Pari che sa di sconfitta. Acireale vs Nocerina 2-2. Tabellino & Cronaca

Cronaca:
La Nocerina guadagna un punticino ad Acireale che sa di vittoria per i rossoneri, in una partita complicatissima recuperando il doppio vantaggio dei padroni di casa che seppur in difficoltà economica hanno provato a tirare un brutto scherzo ai rossoneri.Mister Morgia ancora con gli uomini contati schiera Gomis in porta, Matino Schettino e Manzo nel pacchetto arretrato, a centrocampo rientra Coppola con Cecchi vista la defezione di Marsili, sugli esterni Di Minico e Ragone. La vera novità è in attacco, con l’impiego di Liccardi con Cavallaro e Russo. Partenza choc per la Nocerina, che vanno sotto dopo appena 6 minuti: Barraco crossa per capitan Cocimano che realizza il gol del vantaggio per i granata. I molossi subiscono il colpo, a cui si aggiunge l’infortunio di Cavallaro, costretto a lasciare il campo al 13′ a favore di Alvino. Primo tempo tutto di marca acese, con i padroni di casa che in piu’ di un’occasione vanno vicino al raddoppio: al 27′ è ancora Cocimano che di testa sfiora il palo, al 37′ è provvidenziale Momo Gomis prima su Lo Nigro e poi sulla botta da fuori di Tumminelli a salvare il risultato. La Nocerina non riesce a rendersi pericolosa fino al 42′, con il colpo di testa di Vincenzo Liccardi che sfiora il palo; appena due minuti dopo è ancora Liccardi ad impensierire Barbieri: su calcio d’angolo il numero 9 rossonero incorna di testa colpendo il palo, è poi il portiere granata a deviare il pallone in angolo. Nulla piu’ da segnalare nella prima frazione, se non i due minuti di recupero concessi dal signor Di Graci di Como. Alla ripresa mister Morgia effettua due cambi: Barcellona e Giacinti prendono il posto di Schettino e Ragone, ma i secondi quarantacinque di gioco iniziano per i rossoneri come i primi, con l’Acireale si porta sul doppio vantaggio: su calcio d’angolo di Barraco, Aloia svetta di testa battendo Gomis. Passano sette minuti ed i rossoneri accorciano le distanze al 62′, Nicola Russo approfitta di un’indecisione di Barbieri e della difesa acese e realizza il suo ottavo gol in campionato. La Nocerina è galvanizzata dal gol ed al 22′ va vicina al pareggio, con Liccardi che impegna Barbieri bravo a sventare il pericolo, ma poi Alvino spreca tutto sulla corta respinta del numero 1 di casa. Passano quattro minuti ed il pareggio arriva su calcio d’angolo, con Gigi Manzo che svetta di testa portando i molossi sul 2-2, dopodichè non c’è piu’ nulla da segnalare, se non la solita girandola di cambi e due ammonizioni per parti. Punto che vale tanto per i molossi ma che serve a poco per la classifica, considerando la vittoria al 95′ del Troina che si allontana ulteriormente, portando ad 8 i punti di distacco sulla Nocerina e l’Igea Virtus-

Tabellino:

Acireale – Nocerina 2-2

Acireale (3-4-3): Barbieri; Tumminelli (26′ st Lombardo), Di Maio, Manes; Lordi, Palermo, Lo Nigro (29′ st Gualdi), Cocimano (47′ st Scappellato); Barraco, Aloia (19′ st Sciannamé), Pannitteri (30′ st Maccioni). A disp.: Scapolo, Dadone, Trippa, Albertini. All.: Infantino.

Nocerina (3-4-3): Gomis; Matino, Manzo, Schettino (1′ st Giacinti); Ragone (1′ st Barcellona), Cecchi, Coppola, Di Minico; Russo, Liccardi (41′ st Tammaro), Cavallaro (13′ pt Alvino). A disp.: Mennella, Accardo, Ferri, Mosca. All.: Morgia.

Marcatori: 6′ pt Cocimano (A), 11′ st Aloia (A), 19′ st Russo 👎. 28′ st Manzo (A)

Arbitro: Di Graci di Como.

Note: Spettatori 1000 circa. Ammoniti: Lordi (A), Manzo, Matino, Cecchi, Barcellona (A).

Precedente Incontro tra società e sindaco andato a buon fine. Presenti nuovi imprenditori. Successivo Acireale vs Nocerina - Gol & interviste (VIDEO)